Seleziona Pagina

Le fasi di sviluppo dell’architettura delle informazioni

Le fasi di sviluppo dell’architettura delle informazioni

La progettazione di siti web articolati è un lavoro complesso e a più fasi, che richiede la collaborazione di un team interdisciplinare composto da diverse figure.

L’architettura dell’informazione ben progettata permette di navigare a vista (browsing), senza smarrire gli obiettivi di ricerca. Inoltre rende più precisa la fase di ricerca (searching) con l’ausilio dei prestigiosi motori di ricerca. In secondo luogo, costituisce una struttura che aiuta le organizzazioni aziendali a gestire con maggior efficacia i contenuti da presentare nel sito.

fasi sviluppo architettura informazione progetti sito web

Le fasi di sviluppo dell’architettura dell’informazione di progetti e siti web.

Le fasi del processo di sviluppo dell’architettura dell’informazione di un sito web sono:

  • Ricerca, in cui si acquisisce un elevato livello di comprensione degli obiettivi e del contesto aziendale, dell’architettura dell’informazione esistente, di contenuti e utenze di destinazione;
  • Strategia, la quale fornisce una cornice di alto livello per l’architettura dell’informazione, stabilendo direzione e obiettivi che guideranno il processo fino all’implementazione;
  • Design, fase in cui si da la forma di architettura dell’informazione ad una strategia di alto livello (diagrammi e grafici dettagliati, schemi di metadati);
  • Implementazione, nella quale i progetti vengono collaudati e il sito viene realizzato e testato. L’architetto dell’informazione deve sviluppare la documentazione e programmi di addestramento per assicurare che l’architettura possa essere mantenuta nel tempo efficacemente.
  • Amministrazione, composta dalla continua valutazione dell’architettura, dal costante monitoraggio del sito e del feedback degli utenti, cercando di cogliere eventuali opportunità di miglioramento dell’architettura dell’informazione del sito attraverso riprogettazioni marginali o considerevoli

Mano a mano che il Web matura, le organizzazioni stanno acquisendo la consapevolezza che la qualità dell’architettura delle informazioni è un prerequisito per fare incontrare utenti e contenuti , come l’offerta e la domanda.

Il fine della costruzione dell’architettura delle informazioni dovrebbe essere quello di fornire un’alta rilevanza di risultati a fronte di bassi tempi di ricerca e di rendere il sito facilmente navigabile in funzione delle esigenze informative degli utenti; di soddisfare, cioè, quella che viene comunemente chiamata usabilità.

Un’architettura informativa è pertanto un sistema che si occupa di definire a livello teorico, e come modello, l’organizzazione dei contenuti informativi, entrando di conseguenza in contatto diretto con i sistemi di gestione dei contenuti, i quali servono a concretizzare gli schemi teorici e a inserirli in un’interfaccia Web che sia per l’utente finale, usabile e trasparente.

Nell’era del Web 2.0, così come non è più concepibile ipotizzare progetti web senza prendere in considerazione l’architettura dell’informazione, allo stesso modo la scelta della piattaforma di pubblicazione dei contenuti diventa un aspetto chiave di ogni ambizioso progetto di comunicazione online. Per questo motivo, in un prossimo articolo analizzerò più in dettaglio i Web Content Management System e il loro funzionamento.

Photo on Foter.com

Ultimo post su INSTAGRAM

This error message is only visible to WordPress admins
There has been a problem with your Instagram Feed.

Google Workspace

Subito 10$ con Coinbase

10€ di credito in omaggio su Hype

Hype da Mattidiweb

Categorie

SEO Score Mattidiweb.it

Seobility Score für mattidiweb.it